“IONONSONOTE” Alice Caputo

Luci lampeggianti, frenesia metropolitana, centri commerciali, traffico, rumore, magliette consumistiche, magliette consumate, corsa, clacson, per favore che ore sono, permesso, spintoni, confusione.

Tutti presi dalla vita (vita?) fuori casa, tutti persi a lavorare per vivere (vivere?), tutti presi a comperare, tutti con il gelato in mano, attento a quella goccia, mangia, veloce, veloce, veloce.

Alt.

Fermare l’esterno per vivere il dentro.

Il dentro fatto di sedie di legno in cucina, di carezze, di noia, di spalle voltate, di respiro, di luce sul comodino, di cose semplici, che chissà perchè sono sempre le più difficili, fatto di vita; come se Vita fosse fermarsi e stare un pò con sè, dentro di sè, sperando che sia così.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...